• My recipes
  • Kitchen tools
  • Hints & tips
  • At-home cook
  • Gourmand meetings
  • A good glass of wine
  • Visit my Facebook page
  • iscritta Federazione Italiana Cuochi

<

Roselline per la mamma Featured

Rate this item
(1 Vote)

Con un po' di pazienza, mai tanta quanto quella che le nostri madri hanno avuto con noi, il risultato può essere veramente sorprendente! Un torta speciale per una festa speciale. Soffice e colorata e una vera golosità!

Tempo di realizzazione: 45/60 minuti

Roselline per la mammaIngredienti per 8 persone
300 gr di pasta di mandorle colore verde
100 gr di pasta di mandorle colore rosa
300 ml di panna montata
Granella di mandorle tostate
500 gr di fragole
100 gr di zucchero
Zucchero a velo

per il pan di spagna:
200 gr olio di semi
200 gr farina 00
120 gr zucchero semolato
30 gr fecola di patate
50 gr di mandorle
1 bustina lievito in polvere
4 uova intere
1 limone non trattato
1 pizzico di sale

 

 

 

Accendete il forno a 180° statico.
Riducete in polvere le mandorle con 20 gr di zucchero.
In una terrina sbattete le 4 uova intere con lo zucchero e il pizzico di sale fino; usate il frullatore elettrico montando per almeno 10 minuti.
Aggiungete l'olio, il succo del limone e la sua buccia grattugiata e sempre frullando unite a cucchiaiate la farina setacciata con la fecola e il lievito.
Imburrate o rivestite di carta forno (bagnata e strizzata) una teglia a bordo alto da 24 cm di diametro e versateci la crema. Cospargete con 2 cucchiai di zucchero.
Fate cuocere in forno già a temperatura per circa 40 minuti.

Farcite e decorate:
Mondate e tagliate a fettine le fragole, conditele con 2 cucchiai di zucchero e una spruzzata di limone e lasciate riposare fino al momento dell'uso.
Montate la panna con 2 cucchiai di zucchero a velo e ponete in frigo per 15 minuti a stabilizzare.
Tagliate in tre dischi il pan di spagna, quindi bagnate il primo disco (fondo) con il succo delle fragole e poi cospargete con le fettine del frutto; coprite con il secondo disco, bagnate con altro succo e farcite con abbondante panna (lasciatene da parte almeno un terzo). Coprite con il terzo disco (prima bagnatelo con altro succo e se questo fosse finito frullate le fragole rimaste), spalmate con la panna tenuta da parte e fate riposare in frigo.
Con un mattarello stendete "sottile" la pasta di mandorle verde. Calcolate un diametro utile per coprire la torta completamente (se il pan di spagna è da 24 di dm il "foglio" di copertura dovrà essere almeno di 30/32 cm di dm). Riprendete la torta e copritela delicatamente (aiutatevi avvolgendola sul mattarello e srotolandola sulla torta) e "rimboccatela" tutt'intorno. Mettete in frigo.
Stendete il resto della pasta di mandorle (anche quella rosa) e tagliate delle strisce larghe 4 o 5 millimetri e lunghe 6 cm circa. Arrotolate tra le dita ogni nastrino formando le roselline (io ne ho preparate 36 verdi, e 3 rosa). Riprendete la torta, spennellate la parte centrale con pochissima panna (per inumidire) e sistemate le roselline in un quadrato. Sopra poggiate le roselline rosa.Formate altre rose più grandi ritagliando delle strisce più larghe.

Roselle e torcione

Formate dei torcioni rosa e verdi . Spennellate leggermente di panna la metà bassa del bordo della torta e sistemate le roselle più grandi, sistemate tutt'intorno al cordolo bicolore.
Mettete in frigo fino al momento di servire.