• Le mie ricette
  • Voglia di dieta: consigli ed esperti
  • UTensILI IN CUCINA
  • Consigli utili
  • Cuoca a domicilio
  • Incontri golosi
  • Un buon bicchiere di vino
  • Visita la mia pagina Facebook
  • iscritta Federazione Italiana Cuochi
  • Expo 2015

<

Champignon trifolati In evidenza

Valuta questo articolo
(0 Voti)

Buonissimi quanto intramontabili questi champignon trifolati. Hanno spopolato per intere generazioni nei pranzi di matrimonio. Un buon arrosto e due contorni: piselli al prosciutto e funghi trifolati! Ma forse ora ce li siamo un po' dimenticati ed è un peccato perché sono squisiti e, naturalmente, facili e veloci da realizzare.

Tempo di realizzazione: 25 minuti

Ingredienti per 4 personeChampignon trifolati
600 gr di champignon
1 spicchio di aglio
1 limone non trattato
1 noce di burro
1 ciuffo di prezzemolo
Olio e.v.o.
Sale e pepe

 

 

 

 

 


Pulite gli champignon: togliete l'estremità terrosa del gambo poi pelateli della pellicina esterna; tutti i residui di terra saranno eliminati e non ci sarà bisogno di lavarli.
Tagliate i funghi in quattro spicchi. In una padella capiente e antiaderente mettete 4 cucchiai di olio e quando sarà caldo aggiungete lo spicchio di aglio schiacciato e i funghi.
Lasciate cuocere per cinque o sei minuti muovendo un po' la padella per non farli attaccare e quando saranno rosolati (si saranno anche leggermente scuriti) aggiungete due o tre pizzichi di sale, i funghi rilasceranno acqua: continuate a cuocere finché questa non si sarà ritirata (altri cinque minuti circa). A questo punto aggiungete una generosa macinata di pepe, la noce di burro e il succo di mezzo limone.
Continuate la cottura per uno o due minuti e spegnete. Aggiungete ora il prezzemolo tritato, mescolate e impiattate.